Skip to content

ZWANGERENZO.INFO

Stava cercando un sito torrent di origine italiana? Siamo quello di cui hai bisogno

TABELLA PIVOT DA SCARICA


    Le tabelle pivot consentono di visualizzare facilmente i dati da diverse angolazioni. È possibile scegliere una tabella pivot consigliata da Excel oppure crearne. La Tabella Pivot serve per riepilogare i dati provenienti da elenchi o Per seguire più facilmente questa lezione, ti invito a scaricare il file dati. image_pdf SCARICA L'ARTICOLO! image_print Le tabelle pivot sono davvero facili da usare, e voglio subito illustrarti il loro funzionamento. Sommario. Tabella Pivot: Creare un modello di dati in Excel | Creare un modello di dati è una Per facilitare il riconoscimento delle tabelle da parte della Pivot formattare i. Esercizi da scaricare e manuali per imparare ad usare Microsoft Office Excel e Esercizi sulle Tabelle Pivot in Microsoft Office Excel e

    Nome: tabella pivot da
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: iOS. Windows XP/7/10. MacOS. Android.
    Licenza:Gratis!
    Dimensione del file:68.25 Megabytes

    TABELLA PIVOT DA SCARICA

    File allegato: elenco di partenza Punto di partenza: elenco di prodotti. Sulla sinistra vediamo la tabella pivot, al momento vuota.

    Abbiamo appena utilizzato due delle quattro aree. Essendo una colonna in cui tutte le celle sono numeri è stata applicata in automatico la funzione Somma. Ci fosse stata anche una sola cella vuota o fosse stata una variabile testuale, tipo il Nome del vino, Excel avrebbe applicato in automatico la funzione Conteggio.

    Quindi possiamo selezionare, ad esempio, se ci interessa sommare alcuni valori o contarli.

    Se vogliamo vedere esclusivamente i risultati della pivot, possiamo anche nasconderlo. Vogliamo sapere il numero di film venduti nella provincia di Agrigento per singolo anno da a Dovremo quindi creare una tabella con un filtro per Provincia, righe pari ai Film che stiamo considerando e colonne con gli Anni di vendita.

    Nelle intersezioni fra Film e Anno, dovremo inserire la somma delle quantità vendute.

    In alto sulla pivot, ci apparirà uno spazio che dovremo utilizzare per filtrare il valore AG, corrispondente ad Agrigento. Creare una tabella pivot Se non si ha molta esperienza nella creazione di tabelle pivot o non si sa esattamente come iniziare, è preferibile usare una delle Tabelle pivot consigliate.

    Quando si usa questa funzionalità, Excel determina un layout significativo stabilendo una corrispondenza tra i dati e le aree appropriate nella tabella pivot. Dopo aver creato una tabella pivot consigliata, è possibile esaminare le diverse possibilità di orientamento e ridisporre i campi per ottenere risultati specifici.

    È anche possibile scaricare l'esercitazione interattiva Creare la prima tabella pivot.

    Tabelle pivot consigliate Creare manualmente una tabella pivot Fare clic su una cella nei dati di origine o nell'intervallo della tabella. Excel analizza i dati e fornisce diverse opzioni, come in questo esempio che usa i dati delle spese domestiche.

    Selezionare la tabella pivot preferita e premere OK. Excel creerà una tabella pivot in un nuovo foglio e visualizzerà l'elenco Campi tabella pivot. Fare clic su una cella nei dati di origine o nell'intervallo della tabella.

    Gestire grandi quantità di dati con tabella Pivot

    Se si usa Excel per Mac e versioni precedenti, il pulsante Tabella pivot si trova nel gruppo Analisi della scheda Dati. Excel visualizzerà la finestra di dialogo Crea tabella pivot con il nome di tabella o l'intervallo selezionato.

    Nella sezione Specificare dove collocare il rapporto di tabella pivot selezionare Nuovo foglio di lavoro o Foglio di lavoro esistente. Per Foglio di lavoro esistente selezionare la cella in cui inserire la tabella pivot.

    Come usare Excel su Android

    Fare clic su OK. Excel creerà una tabella pivot vuota e visualizzerà l'elenco Campi tabella pivot. Uso dell'elenco Campi tabella pivot Nell'area Nome campo nella parte superiore selezionare la casella di controllo di ogni campo da aggiungere a una tabella pivot. Tuttavia è possibile scegliere anche una base dati esterna a Excel.

    Oltre alla creazione di una tabella pivot è possibile creare un grafico e un rapporto di tabella pivot associato che ne condivide gli stessi dati e ne riflette le modifiche.

    Digitare il nome del foglio e il riferimento delle celle che costituiscono la tabella.

    Al termine sarà possibile ripristinare la finestra e procedere con il pulsante Avanti. Sarà possibile, adesso, specificare la posizione del rapporto di tabella pivot o di grafico pivot. Prima di confermare con il pulsante Fine si dovrà accedere alle Opzioni.

    Quando spuntiamo i campi vengono aggiunti automaticamente nella sezione Etichette di riga, mentre trascinando i campi nelle sezioni sottostanti possiamo assegnargli il ruolo che preferiamo ; cliccando col tasto destro sul nome dei campi e scegliendo una delle varie opzioni disponibili nel menu.

    Di default, la funzione che viene realizzata come calcolo nella tabella pivot è la somma.

    Tabella pivot, cos'è e come utilizzare le funzioni avanzate di Excel

    Tuttavia, possiamo modificare il calcolo in base alle nostre esigenze e al risultato che vogliamo ottenere. Nella omonima finestra di dialogo visualizziamo una serie di funzioni, delle quali sceglieremo quella che ci interessa Media, Min, Max, Conteggio e altro ancora.

    Se necessario possiamo rappresentare dati e risultati utilizzando grafici. La differenza è dche i grafici pivot sono più dinamici e interattivi e si costruiscono proprio sulla base di un rapporto di tabella pivot.

    Novità della versione Descriviamo brevemente i principali miglioramenti e le integrazioni apportate alle tabelle pivot rispetto alla precedente versione di Office.